Esempi di segmentazione del mercato

La segmentazione del mercato è parte integrante della strategia di marketing di un'azienda. È il processo di scomposizione di un mercato di destinazione più ampio in gruppi di clienti più piccoli e più omogenei a cui è possibile commercializzare in modo più efficiente. Sia le aziende orientate al consumatore che quelle orientate al business dovrebbero segmentare i clienti utilizzando uno dei diversi approcci comuni.

Segmentazione del mercato demografico

La segmentazione del mercato demografico è uno degli approcci più comuni alla segmentazione dei mercati. Con questa strategia, un'azienda divide semplicemente il mercato più ampio in gruppi basati su diversi tratti definiti. Età, razza, sesso, stato civile, occupazione, istruzione e reddito sono tra i tratti di segmentazione demografica comunemente considerati. Come semplice esempio di utilizzo, un'azienda che vende prodotti per l'igiene femminile includerà "femminile" nella descrizione del suo segmento di mercato primario.

Segmentazione dell'area geografica

La segmentazione geografica viene utilizzata dalle aziende che vendono prodotti o servizi specifici per una determinata comunità, stato, regione, paese o gruppo di paesi. Le aziende locali di solito non traggono alcun vantaggio dal pagamento della pubblicità nazionale o internazionale. Le aziende che operano a livello nazionale possono spesso risparmiare trasmettendo gli stessi messaggi di marketing a un pubblico nazionale attraverso un annuncio televisivo, radiofonico, rivista o quotidiano. Le aziende globali in genere decidono se mantenere un messaggio universale o personalizzare i messaggi per il mercato di ogni paese.

Segmentazione psicografica o stile di vita

La segmentazione psicografica o dello stile di vita è diventata sempre più comune poiché le aziende cercano di identificare i consumatori in base agli interessi e alle attività al posto dei dati demografici. Come esempio dei vantaggi di questa strategia, considera lo stile di vita di un avventuriero all'aperto. Gli appassionati di campeggio, ad esempio, in genere hanno pochi tratti demografici coerenti. I campeggiatori sono un gruppo eterogeneo. Pertanto, i professionisti del marketing mirerebbero probabilmente a un segmento di hobbisti o campeggiatori all'aperto per nuove attrezzature da campeggio attraverso programmi o riviste all'aperto.

Segmentazione della tendenza comportamentale

La segmentazione comportamentale si basa sui comportamenti degli utenti, inclusi i modelli di utilizzo, la sensibilità ai prezzi, la fedeltà al marchio e i vantaggi ricercati. Un'azienda può avere clienti con una composizione demografica simile ma tendenze comportamentali distinte. Alcuni possono utilizzare il prodotto quotidianamente, mentre altri lo usano settimanalmente o mensilmente.

I percettori di reddito più elevato possono avere più interesse per i modelli di qualità superiore rispetto ai modelli a basso costo. Ciò potrebbe spingere il fornitore a indirizzare prodotti e servizi di fascia alta a un gruppo e offerte più orientate al valore a clienti a basso reddito o attenti al budget.

Segmentazione della clientela aziendale

La segmentazione per i clienti aziendali spesso si sovrappone, ma comunemente include strategie geografiche, di tipo di cliente e basate sul comportamento. La segmentazione geografica dell'attività è simile a quella della segmentazione dei consumatori.

La segmentazione del tipo di cliente può includere le dimensioni o la natura dell'attività. Le banche, ad esempio, hanno spesso prodotti diversi per le piccole e grandi imprese. La segmentazione comportamentale si basa su clienti abituali o fedeli rispetto a utenti occasionali.