Cosa fa avviare e smettere di balbettare il mio computer?

Nel tempo, è naturale che i computer rallentino. Il computer dell'ufficio può iniziare a mostrare segni di invecchiamento una volta installati molti programmi e riempito il disco rigido, e le prestazioni del computer diminuiranno. Questo può manifestarsi in una riproduzione video o audio lenta e intermittente e talvolta dai suoni emessi dal computer. I suoni di balbuzie o pesanti suoni meccanici a volte indicano che il disco rigido o la ventola del computer non funzionano correttamente, il che può causare errori di sistema.

Suoni dei fan

Quando un computer è nuovo, è improbabile che sentirai il rumore della ventola. In base alla progettazione, la ventola deve essere silenziosa e rimanere saldamente in posizione. Su un computer desktop, la ventola si trova sull'alimentatore e allontana il calore dal computer; un'altra ventola può essere posizionata sopra la CPU per soffiare via il calore aggiuntivo dalla CPU stessa. Su un laptop, la ventola si trova direttamente sulla CPU e serve a soffiare via il calore dalla CPU e dal sistema contemporaneamente. Con l'invecchiamento del computer, la polvere si incastrerà nella ventola e la farà lavorare mentre gira, creando un suono balbettante.

Suoni del disco rigido

Un disco rigido è composto da migliaia e migliaia di strati di unità sottili a cui il computer accede ogni volta che necessita di informazioni. Man mano che l'unità si riempie di informazioni, si accede sempre più ai suoi livelli e l'unità gira costantemente per facilitare l'accesso. Quando un'unità è difettosa, può iniziare a emettere un suono balbettante. Quando il suono si interrompe bruscamente, può indicare che la parte dell'unità a cui si accede è in buono stato o che l'unità stessa si sta spegnendo e si guasterà in breve tempo.

Riproduzione video e audio - offline

Se il tuo computer inizia a rallentare durante la riproduzione di video o musica, salta o balbetta, potrebbe essere il risultato di un calo generale delle prestazioni. Per misurare le risorse sul tuo computer in un dato momento, premi "Ctrl-Alt-Canc" e avvia "Task Manager". Questa utilità di Windows mostra tutti i programmi attivi sul computer e la quantità di memoria utilizzata da ciascun programma. Se il computer utilizza più del 50 percento della memoria durante la riproduzione del video, il video potrebbe iniziare a balbettare. Chiudi i programmi che non utilizzi o rimuovi i programmi che non utilizzi più per liberare spazio sul disco rigido per allocare più risorse per la riproduzione di video e audio.

Riproduzione video e audio - Online

La riproduzione di video e audio online è suscettibile a tutte le stesse influenze della riproduzione offline - troppi programmi attivi, un disco rigido pieno - ma è anche influenzata dalla larghezza di banda disponibile. Se stai tentando di riprodurre in streaming un file video ad alta definizione, il tuo computer avrà bisogno di una connessione Internet veloce. Anche in questo caso, potrebbero essere necessari alcuni minuti per eseguire il buffering (o precaricare) il video per rendere la riproduzione fluida. I download attivi influiscono anche sulla qualità del flusso e sulla riproduzione; chiudere i download o lasciarli finire prima di riprodurre in streaming un video. Secondo Speedtest.net, la velocità della tua connessione dovrebbe essere di 1,5 Mbps per le videochiamate ad alta definizione, 3 Mbps per i video HD su Netflix, almeno 500 Kbps per i video di YouTube e circa 1 Mbps per gli stream Hulu.