Il significato della merce in generale

Se guardi le statistiche del governo sui rivenditori, scoprirai che la maggior parte del settore è elencato sotto "merce generica" ​​e quindi suddiviso ulteriormente in una serie di settori di vendita al dettaglio. La merce in generale costituisce una parte sostanziale del mondo della vendita al dettaglio, quindi vale la pena esaminarla in dettaglio.

Una definizione di base di merce generica

Se sei un rivenditore, i prodotti che vendi rientrano in una delle due ampie categorie di merce. Uno è generi alimentari e prodotti alimentari, e l'altro è merce generica, che è un termine generico per quasi tutto ciò che non è generi alimentari, dalle batterie degli apparecchi acustici agli apparecchi principali. Alcune definizioni vanno un po 'oltre nel descrivere chi è o non è un rivenditore di merci in generale, escludendo cose come materiali da costruzione o beni di seconda mano.

Nel mondo reale, i rivenditori spesso vendono sia generi alimentari che merci generiche. I generi alimentari hanno rappresentato oltre la metà dei ricavi statunitensi di Walmart nel 2017, ad esempio, mentre la catena di alimentari Kroger ha riportato vendite non alimentari pari a oltre il 20% delle sue vendite di generi alimentari.

Il problema della deperibilità

Una delle principali distinzioni tra generi alimentari e merce in generale è la deperibilità. I prodotti alimentari hanno spesso un breve ciclo di vita, con prodotti, carni e prodotti da forno che hanno una durata di conservazione misurata in giorni. Ciò non si applica ai cibi in scatola e secchi, ma significa comunque che un droghiere non ha molto spazio per gli errori quando si rifornisce gli scaffali.

La merce generica, di regola, non è deperibile, quindi non c'è molta pressione per girare il tuo inventario in fretta. Ci sono delle eccezioni, ovviamente. I prodotti e l'abbigliamento tecnico non sono deperibili, ma quei mercati si muovono così rapidamente che potresti dover prendere una pesante annotazione sul tuo inventario invenduto dopo solo pochi mesi.

Rivenditori di merci generiche

La maggior parte dei negozi che vedi quando guardi fuori dalla finestra sono rivenditori di merci generiche di un tipo o dell'altro. I grandi magazzini e discount sono classificati come rivenditori di merci generiche, nonostante il loro recente passaggio alle vendite di generi alimentari, così come i club di magazzino di grandi dimensioni. La maggior parte dei rivenditori specializzati si occupa anche di merce in generale. Non offrono la vasta gamma di prodotti che vedresti in un grande magazzino, ma offrono invece competenze specialistiche in un singolo prodotto come scarpe, macchine fotografiche o articoli sportivi.

È una buona strategia per un piccolo rivenditore che vuole competere con le catene di mostri. Hanno un po 'di tutto, ma i piccoli rivenditori specializzati hanno molto di più di una cosa specifica.

Commercio all'ingrosso di merci in generale

La vendita al dettaglio non è l'unico modo per guadagnare un dollaro dalla merce generica. Se sei alla ricerca di un'opportunità imprenditoriale, puoi anche vendere all'ingrosso merce generica. Le grandi catene sono probabilmente fuori dalla tua portata, almeno inizialmente, ma c'è molto spazio per guadagnarsi da vivere vendendo a piccoli rivenditori. Dovresti stringere rapporti con produttori o distributori di prodotti adatti e poi voltarti indietro e vendere i prodotti che acquisti ai rivenditori nella tua zona.

Se hai mai acquistato un pratico aggeggio in una stazione di servizio o in un minimarket, era lì perché un imprenditore ha visto l'opportunità e ha convinto i proprietari del negozio a rifornirlo e venderlo.