Cosa succede se Windows non viene attivato?

Un giovane Bill Gates una volta si lamentò della copia del software Altair Basic della sua azienda da parte di appassionati di computer. Questo furto dilagante, secondo Gates, ha fatto sì che tutto il duro lavoro svolto da lui e dalla sua azienda valesse meno di due dollari l'ora. Decenni dopo, la società di Gates, la Microsoft, ha istituito procedure di attivazione del prodotto e di verifica della validità che hanno reso la copia e la condivisione del suo sistema operativo e del software applicativo molto più difficile per i copiatori occasionali e per i pirati che approfittano.

Come funziona l'attivazione

L'attivazione di Windows fa parte del processo di "attivazione del prodotto Windows" di Microsoft. L'attivazione è diversa dal processo di installazione che richiede un codice prodotto. È anche diverso dalla registrazione post-installazione. L'obiettivo dell'attivazione di Windows è invece quello di stabilire un collegamento tra una copia con licenza di Windows e un sistema di computer specifico. La creazione di un tale collegamento in teoria dovrebbe impedire l'installazione della stessa copia di Windows su più di una macchina, come era possibile con le versioni precedenti del sistema operativo.

Dopo l'installazione, Windows prende le informazioni dalla scheda video, dagli adattatori di unità SCSI e IDE, dal tipo di processore e dal numero di serie, dal numero di serie del disco rigido e dall'indirizzo di Media Access Control della scheda di rete per formare un'identità univoca per il computer. Nessun computer deve avere la stessa firma hardware. Quando si tenta di installare la stessa copia di Windows su più di una macchina e quindi si tenta di eseguire l'attivazione online o tramite telefono, l'attivazione non riesce.

Windows XP

Windows XP è stato il primo sistema operativo Windows a richiedere l'attivazione. Secondo un documento ufficiale del 2007 sul sito Web di supporto di Microsoft, "Dopo che i 30 giorni sono scaduti, è necessario attivare Windows per continuare a utilizzare Windows". Un articolo spesso citato dal compianto sviluppatore Microsoft Alex Nichol per chiarire i miti sull'attivazione di Windows XP dice che un sistema non attivato farà poco più che l'avvio, consentirà di eseguire backup e attivare.

Windows Vista

La penalità di Windows Vista per la mancata attivazione è molto più severa di quella di Windows XP. Dopo un periodo di grazia di 30 giorni, Vista entra in "Modalità con funzionalità ridotte" o RFM. Sotto RFM, non puoi giocare a nessun gioco Windows. Perderai anche l'accesso a funzionalità premium come Aero Glass, ReadyBoost o e BitLocker. Infine, un Vista non attivato ti disconnetterà automaticamente dal sistema dopo solo un'ora di utilizzo finché non lo attivi con successo.

Windows 7

A differenza di Windows XP e Vista, la mancata attivazione di Windows 7 ti lascia con un sistema fastidioso, ma in qualche modo utilizzabile. Secondo un post del blog di sviluppatori Microsoft su "Microsoft Developer Network", se non scegli di attivare Windows 7 durante l'installazione, vedrai un messaggio "Attiva Windows Online adesso" nella barra delle applicazioni. Se non effettui l'attivazione, vedrai il messaggio "Attiva ora" ogni giorno dal quarto giorno fino al giorno 27. Fino al giorno 30, riceverai il messaggio "Attiva ora" ogni quattro ore fino al giorno 30. Dopo il giorno 30, riceverai il messaggio "Attiva ora" ogni ora, insieme a un avviso che la tua versione di Windows non è autentica ogni volta che avvii il Pannello di controllo. Inoltre, Windows 7 non esegue alcun aggiornamento di sistema dopo il periodo di grazia. Finalmente,Windows trasformerà automaticamente l'immagine di sfondo dello schermo in nero ogni ora, anche dopo averla ripristinata secondo le tue preferenze. Questo comportamento continua fino a quando non attivi correttamente Windows 7.