Le differenze tra debito e credito nella contabilità

Debiti e crediti vengono utilizzati per monitorare il denaro in entrata e in uscita nel tuo conto aziendale. In un sistema semplice, un debito è denaro che esce dal conto, mentre un credito è denaro in entrata. Tuttavia, la maggior parte delle aziende utilizza un sistema di partita doppia per la contabilità. Ciò può creare una certa confusione per gli imprenditori inesperti, che vedono gli stessi fondi utilizzati come credito in un'area ma come addebito nell'altra.

Mancia

I debiti sono soldi che escono dal conto; aumentano l'equilibrio di dividendi, spese, attività e perdite. I crediti sono denaro che entra nel conto; aumentano l'equilibrio di guadagni, reddito, entrate, passività e patrimonio netto.

Contabilità in partita doppia

Quando guardi le finanze della tua azienda, ci sono due lati in ogni transazione. Ciò significa che l'affitto è un conto con un saldo dovuto e il controllo aziendale è un altro conto che paga il saldo dovuto. Quindi lo stesso denaro scorre ma conta due elementi. Il sistema della partita doppia crea un piano dei conti. Questi includono elementi come affitto, fornitori, servizi pubblici, buste paga e prestiti.

Debiti e crediti

Poiché questi due vengono utilizzati contemporaneamente, è importante capire dove vanno a finire nel libro mastro. Tieni presente che la maggior parte dei software di contabilità aziendale mantiene il piano dei conti che scorre sullo sfondo e di solito guardi il libro mastro principale. I debiti aumentano l'equilibrio tra dividendi, spese, attività e perdite. Registra gli addebiti a sinistra nella colonna del registro principale. I crediti aumentano l'equilibrio tra guadagni, entrate, entrate, passività e patrimonio netto. I crediti vengono registrati a destra.

Debiti e crediti in azione

Quando usi debiti e crediti, pensa a cosa sta realmente facendo la transazione. A prima vista, avere un debito che aumenta il saldo di un'attività e una diminuzione del credito sembra controintuitivo. Tuttavia, il modo in cui vengono calcolati gli asset è utilizzando l'equazione:

Attività = passività + patrimonio netto

Pertanto le attività devono essere calcolate utilizzando sia le passività che il patrimonio netto. Ciò significa che tutto ciò che viene aggiunto alle passività è un debito e annotato nella colonna di sinistra.

Ecco un esempio

Considera questo esempio. Acquisti forniture da un grossista a credito per un totale di $ 500. Dovresti addebitare le spese di fornitura e accreditare il conto fornitori. Utilizzando il sistema a partita doppia, l'imprenditore ha una vera comprensione della salute finanziaria della sua azienda. Sa di avere a disposizione un importo specifico di liquidità effettiva, con l'importo esatto del debito e dei debiti che deve soddisfare.

Mancia

Stabilire correttamente il piano dei conti nel software di contabilità e annotare diligentemente a quale conto appartiene un debito o un credito, consente al programma di applicare correttamente i debiti e gli accrediti.