Come convertire .PSD in grafica vettoriale

I file PSD creati da Adobe Photoshop sono noti come immagini bitmap o raster. Essenzialmente, sono essenzialmente costituiti da una griglia di pixel colorati. Per alcuni scopi, inclusi gli usi aziendali comuni, come la progettazione di loghi e volantini e biglietti di dimensioni variabili, può essere meglio lavorare con la grafica vettoriale, che lavora sulle relazioni matematiche tra i punti di un'immagine. Puoi utilizzare vari strumenti grafici, inclusi Adobe Illustrator e Photoshop, per convertire i file PSD in formati vettoriali.

Grafica vettoriale e raster

La grafica raster o bitmap viene comunemente utilizzata per foto e altre immagini. Rappresentano un'immagine che è essenzialmente una griglia di pixel colorati. I file PSD di Adobe Photoshop sono un esempio di grafica raster, così come altri formati comuni come i file BMP di Windows, i file JPEG e PNG.

Le immagini vettoriali descrivono le relazioni matematiche tra linee, curve e punti in un'immagine. Sono generati da molti programmi di disegno, incluso Adobe Illustrator, e l'utente può facilmente ridimensionarli in scala su o giù senza troppe distorsioni. I formati vettoriali comuni includono file AI di Illustrator, file SVG e file Adobe EPS.

Converti PSD in formato vettoriale

Un modo per trasformare un file Photoshop in un file di grafica vettoriale è semplicemente esportare i livelli come SVG o altri formati di grafica vettoriale, utilizzando Photoshop stesso.

Un file PSD può contenere più livelli, ognuno dei quali è essenzialmente un'immagine o una parte di un'immagine che può essere sovrapposta ad altri livelli. In generale, unirai i livelli per creare un'immagine finale oppure puoi esportare i singoli livelli in un formato a tua scelta. Esporta i livelli che desideri avere in formato vettoriale facendo clic con il pulsante destro del mouse sul livello, facendo clic su "Esporta come" e scegliendo l'opzione SVG.

I file SVG possono essere aperti tramite una varietà di programmi di grafica, tra cui Adobe Illustrator e lo strumento gratuito Inkscape, così come la maggior parte dei browser Web contemporanei. SVG è anche un formato basato su testo, che utilizza un linguaggio in qualche modo simile all'HTML, che viene utilizzato per modificare le pagine Web, quindi se hai familiarità con il formato, puoi aprirli con uno strumento di modifica del testo per apportare modifiche a colori, linee e altri attributi dell'immagine.

Da PSD a vettore in Illustrator

Se utilizzi Adobe Illustrator, puoi utilizzare quel programma per vettorializzare un file PSD o un'altra immagine in stile raster e quindi convertirlo in un formato di grafica vettoriale.

Puoi aprire un file PSD di Photoshop in Illustrator, utilizzando l'opzione "Apri" nel menu "File". Ti verrà chiesto di caricare i livelli come oggetti separati o di appiattire i livelli in un livello combinato. Una volta caricato il file, puoi utilizzare il pulsante "Image Trace" per convertire l'immagine in una grafica vettoriale.

È possibile scegliere varie opzioni, incluso il numero di colori da includere nell'immagine e specificare il livello di dettaglio della traccia dell'immagine. Regola i parametri per trovare un parametro che renda la tua immagine bella in formato vettoriale.

Una volta che sei soddisfatto, puoi salvare l'immagine tracciata come file Adobe Illustrator oppure esportarla in altri formati di grafica vettoriale comuni, incluso SVG.

Creazione di immagini come vettore

Se stai lavorando con un'immagine già in formato raster come una foto, spesso ha senso modificarla in Photoshop o in uno strumento simile e poi convertirla in formati di grafica vettoriale, se necessario.

D'altra parte, se stai creando un'immagine da zero utilizzando strumenti di disegno digitale, potresti preferire lavorare in formati di grafica vettoriale e con strumenti che principalmente in questi formati. Ciò ti farà risparmiare il lavoro di conversione del tuo lavoro in seguito. Oltre a Illustrator, Corel Draw e Inkscape sono strumenti comuni per lavorare con la grafica vettoriale.