Esempi di elaboratori di testi

Un word processor è un programma progettato per creare e modificare documenti aziendali e personali che sono principalmente basati su testo. La maggior parte degli elaboratori di testi moderni consente di personalizzare i caratteri e la formattazione, e spesso includono immagini e altri file multimediali, come video e clip audio. Il programma di elaborazione testi più popolare è Microsoft Word, ma anche altre opzioni come Google Docs, LibreOffice Writer e Apple Pages hanno un seguito.

Comprensione dei programmi di elaborazione testi

Il software di elaborazione testi viene utilizzato per creare e modificare documenti di testo, inclusi rapporti di affari, compiti a casa degli studenti e persino lavori creativi come romanzi, poesie e sceneggiature.

In sostanza, tutti i programmi di elaborazione testi in uso oggi consentono di utilizzare una varietà diversificata di opzioni di formattazione dei caratteri e del testo, inclusi testo multicolore, intestazioni di documenti, piè di pagina e la possibilità di scegliere diverse dimensioni del testo e opzioni di spaziatura. I primi esempi di software di elaborazione testi avevano meno opzioni.

Molti strumenti di elaborazione testi disponibili oggi consentono anche di incorporare altri tipi di file all'interno del documento, comprese foto, grafici e file video e audio. In genere è anche possibile creare collegamenti a contenuti basati sul Web dall'interno di documenti di elaborazione testi. Molti ora includono anche il supporto per la collaborazione in tempo reale tra persone su computer diversi.

Utilizzando Microsoft Word

Rilasciato per la prima volta nel 1983, Microsoft Word è diventato lo strumento di elaborazione testi più popolare al mondo. È disponibile per Microsoft Windows, Apple macOS e per smartphone e tablet con Apple iOS, oltre al sistema operativo Android di Google. È generalmente considerato lo strumento di elaborazione testi standard in campi che vanno dalla legge all'istruzione.

È inoltre disponibile una versione online come parte di Microsoft Office 365, che consente agli utenti di collaborare in remoto sui documenti e quindi di archiviarli sui server cloud di Microsoft.

Le funzionalità, le icone e il design generale di Microsoft Word sono imitati nel mondo del software di elaborazione testi , in modo che qualcuno abituato a un altro elaboratore di testi possa adattarsi rapidamente a Word e viceversa. Fa parte della suite software Microsoft Office di software aziendale e di produttività, insieme ad altri programmi popolari, come Microsoft Excel, il programma per fogli di calcolo, e Microsoft Outlook, utilizzato per e-mail e calendari.

Capire Google Docs

Uno dei maggiori rivali di Microsoft Word è Google Docs, un programma di elaborazione testi online sviluppato da Google. È stato uno dei primi strumenti di elaborazione testi a consentire la collaborazione online in tempo reale ed è disponibile per l'uso gratuitamente, ottenendo un forte seguito fedele tra molti utenti.

Sono disponibili anche versioni a pagamento di Google Docs con più funzionalità progettate per le aziende e la condivisione di documenti all'interno delle aziende come parte della suite di produttività G Suite di Google, che è essenzialmente la rivale di Google con Microsoft Word.

Strumenti gratuiti e open source

La comunità open source, che crea software gratuito da usare e persino da modificare, ha messo a punto una serie di elaboratori di testi. Altri sono semplicemente disponibili gratuitamente. Probabilmente i più noti sono LibreOffice Writer e OpenOffice Writer , parte di due suite correlate di software di produttività progettati per la compatibilità con Microsoft Word. Sono ampiamente compatibili con Microsoft Word.

Alcuni altri elaboratori di testi gratuiti, come FocusWriter e WriteMonkey , sono deliberatamente progettati per essere semplici, offrendo meno scelte di formattazione in cambio di un'interfaccia più semplice e probabilmente meno fastidiosa.

Elaboratori di testi ed editor di testo

Esistono anche programmi chiamati editor di testo che consentono la modifica del testo ma forniscono poche o nessuna opzione di formattazione, oltre a cose come interruzioni di riga e punteggiatura. Producono file di testo non elaborati senza caratteri o altri dati.

Sono spesso utilizzati dai programmatori che desiderano modificare il codice e i file di configurazione e da chiunque abbia bisogno di modificare rapidamente un file di testo normale. Gli esempi includono Blocco note e NotePad ++ su Windows, TextEdit su Mac e strumenti open source rivali multipiattaforma Emacs e Vim.

Problemi di compatibilità con l'elaboratore di testi

La maggior parte dei software di elaborazione testi può inserire e generare file in alcuni formati standard, inclusi vari formati di file Microsoft Word, il formato standard chiamato Rich Text Format, file di testo normale senza alcuna formattazione e file PDF .

Tuttavia, possono esserci alcune differenze nel modo in cui i diversi software di elaborazione testi visualizzano e stampano lo stesso file, quindi può essere utile assicurarsi di utilizzare gli stessi strumenti dei colleghi, soprattutto quando si lavora con una formattazione complessa.