Come convertire PNG in vettoriale

Proprio come non invieresti mai una persona IT a svolgere il lavoro di responsabile delle risorse umane, i formati di file di immagini digitali hanno tutti il ​​loro giusto posto nel mondo, completi dei loro punti di forza e di debolezza. Alcuni tipi di immagine si adattano semplicemente a determinati lavori meglio di altri e alcuni programmi funzionano bene con formati di immagine specifici mentre, in alcuni casi, si rifiutano persino di aprire altri tipi.

È qui che entra in gioco la conversione del formato file. Sia che tu stia cercando di convertire un JPG in vettoriale, un PNG in vettoriale o altri tipi di file di immagine comuni in un formato di immagine vettoriale, il processo può essere eseguito in modo indolore e interamente nel tuo browser desktop.

Cos'è un PNG?

Un PNG (abbreviazione di Portable Network Graphic) è un tipo di formato di file di immagine digitale noto come immagine raster. Le immagini raster, come PNG, JPG e GIF, sono composte da centinaia, migliaia o milioni di minuscoli pixel multicolori che compongono un'intera immagine. La maggior parte delle immagini che trovi online sono file di immagini raster.

Le immagini raster sono ottime per visualizzare i dettagli fotografici, che è esattamente il motivo per cui sono così comuni su Internet, ma poiché contengono così tanti pixel di colori diversi, non reggono molto bene il ridimensionamento. Scoprirai spesso che quando ridimensionate in modo significativo, le immagini raster sembrano perdere la loro qualità o diventare distorte.

Cos'è un vettore?

A differenza delle immagini raster, i dati di un'immagine vettoriale sono in realtà costituiti da formule matematiche anziché da pixel colorati. Questa qualità significa che i file vettoriali in genere contengono meno colori e meno dettagli rispetto ai file raster come i PNG, ma significa anche che resistono al ridimensionamento molto meglio. La possibilità di essere ridimensionato senza distorcere o degradare rende le immagini vettoriali un formato molto utile per immagini come loghi, icone, grafici e grafici.

I formati di file vettoriali includono AI, EPS, SVG e talvolta file PDF, con SVG (Scalable Vector Graphics) che è il più comune.

Vector Magic e altri convertitori

Se disponi di un costoso software di editing di immagini di livello professionale come Adobe Illustrator, potresti semplicemente essere in grado di aprire la tua immagine PNG e selezionare l'opzione di esportazione o "salva con nome" per esportare il tuo PNG in un formato SVG o SVGZ (SVG compresso) . Ma investire in questo tipo di software non è una soluzione pratica per tutti.

Per gli utenti occasionali di grafica vettoriale che devono convertire solo di tanto in tanto, la conversione online è spesso più fattibile. Quando hai bisogno di un SVG, i siti di conversione come Vector Magic e Vectorizer offrono una soluzione gratuita e di facile accesso. Questi siti consentono di caricare formati di file come immagini PNG, JPG, BMP e GIF dal disco rigido del computer e di convertirli in formato SVG. In entrambi i casi, visita il rispettivo sito e premi il pulsante "Carica immagine" o "Scegli immagine da caricare" per iniziare.

Sebbene i siti limitino la dimensione massima del file per le immagini che puoi caricare, offrono numerose opzioni di personalizzazione. Dopo che il PNG è stato caricato, puoi scegliere il livello di dettaglio e la composizione del colore dell'output grafico vettoriale, tra le altre opzioni. Una volta che sei soddisfatto delle tue modifiche, premi il pulsante di download per salvare il tuo SVG.