Come dare tutte le autorizzazioni in Ubuntu

Ubuntu, come altre distribuzioni Linux, limita l'accesso ai file e alle impostazioni di sistema per impostazione predefinita. Ogni account utente ha accesso in lettura e scrittura ai propri file e accesso in lettura ad alcuni file di sistema. Gli altri account utente non possono visualizzare i file di un altro account utente. È possibile concedere autorizzazioni per file o cartelle a tutti gli utenti utilizzando il comando "chmod". Il primo account utente che crei quando installi Ubuntu ha accesso amministrativo, che ti consente di inserire la tua password e utilizzare i programmi di sistema. È possibile concedere autorizzazioni amministrative ad altri account utente dalla finestra Account utente.

Autorizzazioni sui file

1

Apri una finestra di terminale facendo clic sull'icona "Dash Home" a forma di logo di Ubuntu nell'angolo in alto a sinistra dello schermo, digitando "Terminal" nella casella di ricerca che appare e premendo "Invio".

2

Digita "sudo chmod a + rwx / path / to / file" nel terminale, sostituendo "/ path / to / file" con il file per cui vuoi concedere le autorizzazioni a tutti e premi "Invio". Puoi anche usare il comando "sudo chmod -R a + rwx / path / to / folder" per dare i permessi a una cartella ea ogni file e cartella al suo interno. Ometti la "x" da entrambi i comandi se non vuoi che i file siano eseguibili.

3

Digita la tua password al prompt della password e premi "Invio".

Accesso amministrativo

1

Accedi al desktop di Ubuntu come utente con autorizzazioni amministrative.

2

Fai clic sul tuo nome utente nel pannello nella parte superiore del desktop e seleziona "Account utente". Viene visualizzata la finestra Account utente.

3

Fare clic sul pulsante "Sblocca" nell'angolo in alto a destra della finestra Account utente e immettere la password.

4

Seleziona l'account a cui desideri concedere le autorizzazioni nell'elenco, fai clic sulla casella "Tipo di account" sul lato destro della finestra e seleziona "Amministratore". Se l'utente è attualmente connesso, dovrà disconnettersi e accedere nuovamente per ricevere le autorizzazioni aggiornate.