Come risolvere i problemi di congelamento di iPhone

Quando un iPhone si blocca, diventa difficile effettuare chiamate, leggere e-mail o completare altre attività aziendali. Esistono diversi passaggi che puoi eseguire per risolvere questi problemi, dal riavvio del dispositivo al ripristino. Inizia con i passaggi più semplici per risolvere il problema e procedi a passaggi più complessi, se il problema non viene risolto.

Riavvia o ripristina il tuo iPhone

Se il tuo iPhone si blocca improvvisamente o rifiuta di svegliarsi dallo stato di stop, a volte puoi risolvere il problema riavviandolo. Tenere premuto il pulsante "Sospensione / Riattivazione" finché non viene visualizzato il messaggio "Scorri per spegnere". Fai scorrere la freccia per spegnere il telefono. Riaccendi il dispositivo tenendo premuto il pulsante "Sospensione / Riattivazione" finché non viene visualizzata l'icona Apple. Se questo non risolve il problema o non riesci ad accendere il tuo iPhone completamente carico, prova a ripristinare il dispositivo. Tenere premuti contemporaneamente i pulsanti "Sleep / Wake" e "Home" per almeno 10 secondi. A seconda del problema originale, il dispositivo dovrebbe accendersi o portarti alla schermata "Scorri per spegnere".

Chiudi applicazioni

A volte una particolare applicazione non risponde e il dispositivo si blocca. È possibile chiudere l'applicazione tenendo premuto il pulsante "Sospensione / Riattivazione" fino a quando non viene visualizzato il messaggio "Scorri per spegnere", quindi tenere premuto il pulsante "Home" per circa sei secondi fino a quando l'app si spegne e ricompare la schermata principale. Se noti che il tuo dispositivo si blocca durante l'esecuzione di più app, puoi chiudere quelle che non stai utilizzando. Premi rapidamente il pulsante "home" due volte di seguito. Le app aperte vengono visualizzate nella parte inferiore dello schermo. Toccare e tenere premuta un'app aperta fino a quando su ciascuna app non viene visualizzato un cerchio rosso con un segno meno. Toccare il segno meno per chiudere l'applicazione, quindi premere due volte il pulsante "Home" per chiudere la riga.

Aggiorna iOS

A volte l'esecuzione di versioni precedenti del software iOS può ostacolare le prestazioni del tuo iPhone o causarne il blocco, specialmente quando si utilizzano applicazioni progettate per l'uso con il sistema operativo più recente. Inoltre, a volte Apple rilascia aggiornamenti software progettati per risolvere i problemi di congelamento. Puoi aggiornare il tuo dispositivo collegandolo al computer, aprendo iTunes e facendo clic su "Aggiorna" nel menu di riepilogo del dispositivo. Prima dell'aggiornamento, trasferisci i tuoi acquisti e fai il backup dei tuoi dati. In alternativa, se utilizzi iOS 5 o versioni successive, puoi aggiornare il tuo dispositivo premendo "Impostazioni", seguito da "Generale", "Aggiornamento software" e "Installa ora". Tuttavia, questo metodo richiede molto più tempo rispetto all'aggiornamento del dispositivo tramite iTunes.

Ripristina il tuo iPhone

Il ripristino del tuo iPhone è un processo che richiede tempo che dovresti intraprendere solo se il tuo iPhone si sta ancora bloccando dopo aver provato i passaggi precedenti. Per ripristinare il tuo iPhone, collegalo al tuo computer con il connettore USB-iPhone, seleziona il tuo iPhone nel menu "Dispositivi" e vai alla scheda "Riepilogo". Scegli "Ripristina" e crea un backup, se non ne hai fatto uno di recente. Dopo aver ripristinato il telefono, puoi ripristinare iOS da un backup precedente. Se si verificano ancora problemi del dispositivo dopo il ripristino dal backup, ripristina il dispositivo e imposta come nuovo. Ciò impedisce che i bug del software vengano trasferiti dal backup e ritornino al tuo dispositivo. Puoi comunque conservare la maggior parte dei tuoi dati durante il processo di sincronizzazione.

Scarica un monitor di sistema

Le applicazioni sono disponibili tramite l'iTunes Store che forniscono informazioni sulle prestazioni del tuo iPhone, come l'utilizzo della memoria, i registri di sistema e le informazioni sulla cache. Monitorando queste informazioni, è possibile individuare applicazioni problematiche o determinare che una particolare impostazione sta causando il rallentamento o il blocco del dispositivo. Inoltre, alcune di queste applicazioni ti consentono di liberare la memoria di sistema del telefono, che può migliorare le prestazioni del tuo iPhone e risolvere alcuni problemi di blocco.