Come avviare un'attività di accessori per telefoni cellulari

Avviare un'attività di accessori per cellulari può essere altamente redditizio e altamente competitivo. Oltre ai franchising di cellulari che vendono accessori, in molti centri commerciali e altre aree pubbliche si trovano negozi e chioschi indipendenti. Internet è pieno di siti web e negozi web desiderosi di vendere accessori per cellulari.

Tuttavia, se riesci a trovare un luogo con concorrenza limitata o creare una presenza online che offenda i tuoi concorrenti, puoi creare una piccola impresa redditizia che vende accessori per cellulari. Ci sono diversi aspetti per avviare il tuo negozio di accessori per cellulari.

Analizza il mercato degli accessori

Ci sono molti concorrenti nel mercato degli accessori. I marchi noti includono Lifeproof, OtterBox, Mophie, Zagg e Insignia. Non esitare a causa di questo perché una buona quantità di concorrenza è un fattore per qualsiasi attività di successo. Il mercato degli accessori per cellulari è così ampio che c'è sempre spazio per un altro giocatore.

Cerca una nicchia come alimentazione extra, custodie, strumenti fotografici, protezione dall'acqua, protezione dalle cadute, ricarica in viaggio o wireless e presenta un prodotto o una funzionalità che non è già disponibile. La novità vende.

Trova la giusta posizione

La posizione è estremamente importante per un'attività di accessori per cellulari. Considera l'idea di iniziare affittando un chiosco in un centro commerciale o in una piazza in quanto ciò ti assicura di essere in una zona ad alto traffico. Inoltre, iniziando con un chiosco, riduci il rischio di investimento iniziale. Il costo iniziale di un chiosco varia da $ 2.000 a $ 10.000 rispetto a un massimo di $ 100.000 per un punto vendita permanente.

Soddisfa i requisiti legali

Devi ottenere una licenza commerciale per la tua attività di accessori per cellulari. Verificare con le agenzie governative nell'area in cui si prevede di condurre affari per acquisire questa licenza. Ad esempio, in California, ti registri presso il California State Board of Equalization.

Se prevedi di gestire la tua attività come chiosco, probabilmente avrai bisogno di un contratto di licenza per chiosco. Ad esempio, se apri un chiosco in Minneapolis-St. Paul International Airport, firmi un contratto di locazione di un chiosco al dettaglio.

Scegli un fornitore

Trovare un produttore con cui lavorare ti aiuta a massimizzare i tuoi profitti. Anche se potresti dover ordinare in grandi quantità, da 10 a 200 articoli alla volta, risparmi un sacco di soldi. A seconda del tipo di accessori per cellulari, possono costare meno di $ 1 per pezzo, ma possono essere venduti per molte volte.

Se preferisci acquistare il tuo inventario all'estero, controlla i mercati online come Alibaba o IndiaMart. Se vuoi fare appello ai desideri dei clienti di acquistare prodotti realizzati negli Stati Uniti, prendi in considerazione fornitori come ThomasNet o MFG.

Porta la tua attività online

Se non sei pronto per aprire un negozio fisico, avvia un negozio di e-commerce per la tua attività di accessori per cellulari. Puoi utilizzare i marketplace esistenti come Etsy, Amazon o eBay, oppure puoi aprire il tuo negozio con siti web come Shopify per stabilire il tuo marchio.

Sia che tu scelga di utilizzare i marketplace esistenti e le loro basi di clienti o di avviare il tuo sito web, dovresti utilizzare metodi di pubblicità online per commercializzare la tua attività. Spendi saggiamente il tuo budget di marketing. Utilizza servizi come AdWords e la pubblicità su Facebook per rivolgerti a clienti specifici che cercano accessori per cellulari. Promuovi ulteriormente i tuoi prodotti collaborando con influencer di YouTube e Instagram per pubblicizzare i tuoi prodotti.